Logo of University of Macerata

SGIScienze Giuridiche per l’Innovazione

Tuition fee €611 per year

At the University of Macerata, the maximum amount of fees for a full-time enrolment in the current academic year is EUR 1.600,00 (a.y. 2022/2023).
This amount is considerably reduced for international students.
Based on the origin country and, starting from the second year of enrolment, on the merit requirement, students:

  • from developing countries pay EUR 156 per year
  • from non-OECD member countries pay EUR 156 per year
  • from OECD member countries pay EUR 611 per year

= OECD= Organisation for Economic Cooperation and Development; further information here: www.osce.org/who-we-are

For further details on this reduction, consult this webpage: www.unimc.it/en/enrolment/financial-support/fees-reduction

For information on the payment deadlines and modalities, visit: www.unimc.it/en/enrolment/tuition-fees/amount-when-how-pay

More information

giurisprudenza.unimc.it/..icato/lauree/SGI 

Overview

L’innovazione digitale e tecnologica e la velocità dei cambiamenti che essa innesca a tutti i livelli nelle società richiedono la formazione di una figura professionale capace di comprendere, prevedere e inquadrare, a partire dalle categorie giuridiche tradizionali, dalla normativa e dalla giurisprudenza nazionale e sovranazionale di riferimento, problemi nuovi e complessi, elaborare soluzioni adattative o innovative e verificarne e gestirne l’applicazione.

Offerto dal Dipartimento di Giurisprudenza, il corso di laurea magistrale (secondo livello) in Scienze giuridiche per l’innovazione (classe LM/SC-GIUR) intende formare un esperto giuridico dotato di un sapere trasversale, costruito su una solida base di conoscenze giuridiche di tipo tradizionale e al contempo in grado di declinarle sui problemi di carattere normativo/giuridico posti dall’applicazione dell’innovazione digitale e tecnologica all’organizzazione e ai processi produttivi di beni e di servizi, come pure all’organizzazione e all’attività amministrativa pubblica e privata.

Il corso di laurea in Scienze giuridiche per l’innovazione fornisce:

  • conoscenze e competenze specialistiche sui temi della contrattualistica sia in contesti tecnologicamente avanzati sia a livello comparato e internazionale, della tutela dei diritti, della privacy e dei dati non personali, della tutela ambientale;
  • lessici disciplinari di una lingua dell’Unione Europea oltre l’italiano;
  • conoscenze e competenze sulla sicurezza e gestione penale dei rischi d’impresa, sull’innovazione tecnologica nel diritto agrario, sul diritto dell’innovazione d’impresa, sui temi giuridici inerenti i trasporti marittimi sia di persone che di merci, i trasporti combinati, la logistica e l’organizzazione della portualità italiana ed europea.

Il laureato in Scienze giuridiche per l’innovazione avrà la capacità di:

  • comprendere i problemi, inquadrandoli giuridicamente
  • elaborare, sviluppare e applicare soluzioni idonee, coordinando anche altri operatori e gestendo relazioni giuridiche con soggetti pubblici e/o privati.

Ulteriori informazioni sono disponibili nella sezione dedicata del sito del Dipartimento di Giurisprudenza.

Programme structure

Piano di studi
I Corsi di Laurea magistrale, di durata biennale, hanno l’obiettivo di fornire allo studente una formazione di livello avanzato per l’esercizio di attività di elevata qualificazione in ambiti specifici.
Si accede alla laurea magistrale solo se in possesso di un titolo di studio adeguato (primo livello o vecchio ordinamento, ovvero di altro titolo di studio conseguito all’estero e riconosciuto idoneo).
Per conseguire la laurea magistrale lo studente deve essere in possesso complessivamente di 300 CFU, ivi compresi quelli già acquisiti e riconosciuti validi nel relativo Corso di Laurea triennale.
Il Corso di Laurea magistrale si conclude con l’elaborazione e la discussione di una tesi finale.

Il percorso formativo di Scienze Giuridiche per l’Innovazione prevede un nucleo di insegnamenti di base comuni nel primo anno, che introducono ai due seguenti curricula specialistici nel secondo anno:

  • curriculum Diritto e sicurezza delle nuove tecnologie: fornisce una formazione specialistica sull’interazione tra gestione dei rischi per la sicurezza e impiego delle nuove tecnologie;
  • curriculum_ Trasporti marittimi e logistica portuale: fornisce una formazione specialistica sui profili innovativi che riguardano l’applicazione di tecnologie digitali e green e di modelli di business emergenti al settore dei trasporti marittimi e della logistica portuale.

Per informazioni dettagliate sui piani di studio, consultare la sezione dedicata del sito del Dipartimento di Giurisprudenza.


Didattica integrata
Il quadro formativo proposto dal corso in Scienze giuridiche per l’innovazione è teso a favorire in particolare lo sviluppo di un’analisi delle questioni rilevanti caratterizzata da un approccio interdisciplinare; a tal proposito, ogni anno, è offerto allo studente un apposito percorso di Didattica integrata su un tema specifico.
Il percorso di Didattica integrata è strutturato in lezioni interdisciplinari e seminari e si svolge nel corso del primo e del secondo semestre di ogni anno accademico. Le lezioni interdisciplinari costituiscono momenti didattici interni ai corsi d’insegnamento dei docenti che le promuovono e non attribuiscono crediti formativi. I seminari sono momenti didattici d’approfondimento di specifici aspetti connessi al tema generale del percorso, sono aperti a tutti gli studenti interessati e attributivi di crediti formativi.


Tirocini
Il percorso formativo prevede infine un tirocinio obbligatorio, conforme al percorso curriculare scelto dallo studente, al fine di agevolarne le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro nell’ambito giuridico delle nuove tecnologie, nei settori delle pubbliche amministrazioni, delle imprese, del terzo settore e delle attività libero professionali.
La durata del tirocinio è di 200 ore, equivalenti a 8 crediti (1 cfu ogni 25 ore). Lo studente accede al tirocinio di norma al secondo anno di corso e comunque dopo aver sostenuto gli esami del primo anno.

Ulteriori informazioni sono disponibili nella sezione dedicata del sito del Dipartimento di Giurisprudenza.


Opportunità internazionali: Erasmus+

  • Erasmus+ Studio: a partire dal secondo semestre del primo anno, gli studenti possono trascorrere un periodo di studio in una o più Università europee nell’ambito del Programma Erasmus+. Gli studenti ammessi al programma svolgono presso l’Università straniera attività formative, compresa la preparazione della tesi di laurea, ricevendo il riconoscimento, in termini di
    crediti formativi, di esami o altre attività concluse con successo.
  • Erasmus+ Tirocinio: a partire dal secondo anno di corso, lo studente ha l’opportunità di svolgere tirocini formativi in Europa presso imprese, studi legali o altri centri. Lo studente riceve il riconoscimento, in termini di crediti formativi, delle attività concluse con successo.
  • Consorzio Erasmus+ Uniadrion Italy: il Consorzio raggruppa 13 Università italiane e mira a connettere le istituzioni, comunità accademiche e società civili di 2 mari e 8 paesi della regione adriatico-ionica attraverso le mobilità degli individui e l’ideazione di progetti comuni di disseminazione.

Ulteriori informazioni sono disponibili nella sezione dedicata del sito del Dipartimento di Giurisprudenza.

Career opportunities

Principali sbocchi occupazionali

  • curriculum Diritto e sicurezza delle nuove tecnologie:
    - Responsabile della protezione dei dati personali
    - Consulente privacy
    - Servizi investigativi nei settori della sicurezza tecnologica e informatica
  • curriculum Trasporti marittimi e logistica portuale:
    - Spedizioniere marittimo
    - Spedizioniere doganale
    - Operatore di trasporto multimodale
    - Esperto in materia di demanio marittimo
    - Consulente giuridico per le imprese di navigazione e dei trasporti
    - Consulente alla sicurezza per il trasporto di merci pericolose
    - Responsabile addestramento e formazione delle compagnie di navigazione
Apply now! Academic year 2023/24
Application period has ended
Studies commence
18 Sept 2023
Apply now! Academic year 2023/24
Application deadline
31 Jan 2023, 23:59:59
Central European Time
Studies commence
18 Sept 2023
Apply now! Academic year 2023/24
Application start
1 Feb 2023
Application deadline
31 Mar 2023, 23:59:59
Central European Time
Studies commence
18 Sept 2023
Apply now! Academic year 2023/24
Application start
3 Apr 2023
Application deadline
3 May 2023, 23:59:59
Central European Time
Studies commence
18 Sept 2023

Application deadlines apply to citizens of: United States

Apply now! Academic year 2023/24
Application period has ended
Studies commence
18 Sept 2023
Apply now! Academic year 2023/24
Application deadline
31 Jan 2023, 23:59:59
Central European Time
Studies commence
18 Sept 2023
Apply now! Academic year 2023/24
Application start
1 Feb 2023
Application deadline
31 Mar 2023, 23:59:59
Central European Time
Studies commence
18 Sept 2023
Apply now! Academic year 2023/24
Application start
3 Apr 2023
Application deadline
3 May 2023, 23:59:59
Central European Time
Studies commence
18 Sept 2023

Application deadlines apply to citizens of: United States